Privacy Policy

Lego Mindstorms EV3: l’assalto dei robottoni

Lego Mindstorms EV3 rappresenta prodotto che supera il gioco

L’azienda di mattoncini più famosa del mondo ha lanciato sul mercato il Lego Mindstorms EV3 che rappresenta nel modo migliore la sua nuova strada. Non si può non notare come questo marchio abbia deciso di portare a termine una serie di prodotti tecnologici molto interessanti con robot di un certo livello in modo da poter garantire un vero e proprio divertimento nel costruirlo e nell’usarlo. Bisogna quindi tenere presente che la Lego ha già prodotto creazioni di questo tipo anche se molto meno dotati di specifiche tecniche.

Prima del Lego Mindstorms EV3 ci sono stati due altri robot intelligenti

In primo luogo c’è il Lego Boost Toolbox Creativa che ha delle caratteristiche molto interessanti perché al suo interno vi sono dei meccanismi di un certo livello e soprattutto in grado di connettersi con un dispositivo mobile ma soprattutto dà la possibilità di modificare alcune delle caratteristiche. Lego Explorer e la versione per bambini con poche funzionalità anche se perfettamente funzionante ma costa molto meno sia rispetto al Boost Toolbox sia naturalmente al Mindstorms non superando i trenta euro di prezzo.

Quali sono le caratteristiche Lego Mindstorms EV3?

Le caratteristiche Lego Mindstorms EV3 sono di un altro livello non solo perché è possibile creare ben diciassette elementi differenti ma anche perché vi sono delle caratteristiche di altissimo livello. E’ possibile trasformarlo in queste figure: SPIK3R con le gambe incluse, l’EV3RSTORM, il GRIPP3R,  il TRACK3R ed il il R3PTAR. C’è lo slot per microSD e la possibilità, grazie ad un’applicazione dedicata è possibile creare una serie di opportunità. Non è particolarmente indicato per i bambini perché è composto da oltre seicento pezzi quindi è molto probabile che riesca portare a termine questa particolare operazione. Il Mindstorms EV3 è un prodotto molto particolare con un prezzo di oltre trecento euro.