Privacy Policy

Cos’è il sensore pressione pneumatici?

Il sensore pressione pneumatici è un prodotto molto importante per mantenere le ruote in buona salute le ruote

Il sensore pressione pneumatici è un elemento estremamente importante per tenere la pressione delle gomme sempre sotto controllo. Vi sono alcuni dispositivi che possono essere molto importanti per la propria automobile anche se spesso non ne conosciamo nemmeno la sua esistenza. L’automobile è una macchina molto complessa ed è per questo motivo che è necessario avere delle guide in grado di poter non solo conoscere questi componenti ma sapere anche come funzionano ma soprattutto poter determinare quali sono i prodotti più convenienti andando a determinare al meglio il rapporto qualità/prezzo. Sebbene non tutti lo facciano, il controllo della pressione delle ruote è importante per la stabilità del mezzo. Diventa quindi una scelta obbligata cercare di comprendere il più possibile questo piccolo dispositivo.

Scopriamo cos’è il sensore pressione pneumatici

Il 2014 è stata una data molto importante per i sensori pressione degli pneumatici perché è stata introdotta la TPMS, Tire Pressure Monitoring System, che va a delineare un prodotto assolutamente nuovo con funzionalità più elaborate. Mediante questo misuratore è possibile determinare la pressione per ogni pneumatico singolarmente. La possibilità quindi di tenere sotto controllo le ruote dell’automobile significa fondamentalmente poter ottenere un buon controllo sul veicolo. In effetti parlare di mantenere la pressione degli pneumatici sempre ad un livello ottimale significa poter avere una maggiore sicurezza nella guida poiché è a questo fattore che dà la stabilità del veicolo andando ad aumentare nello stesso momento le sue prestazioni. Dalla pressione infatti dipende l’aderenza alla strada ed il livello di attrito. Quindi non si parla solo di sicurezza stradale, che rimane un elemento essenziale, ma anche di risparmio dei consumi perché se si effettua un controllo periodico della pressione degli pneumatici.

Come funziona il sensore pressione pneumatici?

Tutti i veicoli moderni sono dotati di un TPMS perché senza di questo, dal 2014, l’automobile non può essere considerata in regola per circolare. Nel mercato sono presenti due tipologie di sensori di pressione quelli diretti che si compongono per essere posizionati sulle quattro ruote e quelli indiretti che si caratterizzano per non avere i sensori nelle ruote ma si basano sulla velocità della ruota. Sebbene si basino su due tecnologie differenti entrambi i componenti riescono ad offrire un elevato livello di sicurezza. Questo componente si basa su un sistema auto alimentato grazie ad una batteria che riesce ad offrire un’autonomia fino a sette anni. I sensori vengono montati a livello del battistrada nella ruota oppure in prossimità della valvola in questo modo i valori vengono raccolti ed inviati alla centralina che ha il compito di andare a determinare che i livelli di pressione siano sempre nella norma. Nel caso in cui vengano rilevati valori non conformi viene immediatamente lanciato un segnale d’allarme al guidatore che dovrà quindi provvedere ad attivare le contromisure. Naturalmente non c’è assolutamente nulla di difficile in questo perché sarò sufficiente gonfiarle. È inoltre possibile rilevare la temperatura della ruota riuscendo ad offrire un quadro più completo agli utenti.